Il concetto Back Market. Ovvero perché è meglio qui che altrove

Offrire la scelta
Più di 350 venditori qualificati,
300.000 prodotti.
Garantire la qualità
Dei nostri venditori certificati.
Fornire un ottimo servizio clienti
Clienti soddisfatti e servizio impeccabile.
Cambiare il mondo
Una vera alternativa al nuovo. Fresca ed elegante.
Gli imperdibili - le nostre migliori offerte
Cari Apple, Samsung, LG e compagnia,
Parlano di noi ! - e bene 😉

« Forever young, I wanna be
forever youuuuuuuuung, etc. »

Alphaville, 1984

Back Market è il Marketplace di lotta
contro l'obsolescenza programmata.
Per saperne di più
«Sentite un po'... » - le quattro domande che ci fanno più spesso.

«Che differenza c'è fra un iPhone ricondizionato e un iPhone usato?»

In entrambi i casi, sono due dispositivi già usati. Ma il confronto finisce qui. Perché prima di essere rivenduto su Back Market, l'iPhone ricondizionato è stato verificato e rimesso a nuovo in perfetto funzionamento da venditori qualificati. Questo telefonino ricondizionato ha quindi il doppio vantaggio di essere uno smartphone economico e di ottima qualità. E non scordiamoci che sono coperti dalla garanzia inclusa nel prezzo!

«Back Market vende solo tablet e telefonini ricondizionati?»

No. È un po' la domanda del momento: molti pensano che i prodotti ricondizionati siano solo tefonini e tablet. Oggi invece tutto (o quasi) è ricondizionabile (dalle stampanti ai pc e perfino le lavatrici). Il nostro compito è di rendervi più semplice l'accesso a questi prodotti, garantendone allo stesso tempo la qualità.

«Chi mi dice che il mio tablet ricondizionato funzionerà ancora fra un mese?»

La nostra fiducia, ma sfortunatamente non è sufficiente. Abbiamo quindi deciso di pubblicare le recensioni dei nostri clienti . E nel caso di un'improbabile scocciatura, la garanzia ti permette di ottenere la riparazione o la sostituzione del tuo prodotto durante un periodo minimo di sei mesi.

«Il Nimbus 2000 di Harry Potter è ricondizionato?»

Questa è una domanda troppo importante per rispondervi in quattro e quattr'otto. La questione è stata ampiamente snocciolata in un articolo sul nostro favoloso blog.