Come scegliere un iPhone serie X?

Sei ancora alla ricerca del cellulare perfetto, e non sai proprio quale scegliere? È vero, orientarsi tra tutte le proposte di smartphone come nuovi qui su Back Market può essere un po' difficile: per questo, in questa guida, ti spiegheremo più nel dettaglio il mondo della serie X di iPhone Apple, e ti aiuteremo a scegliere il modello più adatto alle tue esi!

Come scegliere un iPhone serie X?

iPhone serie X: 4 modelli (bellissimi!) tra cui scegliere

La serie X di iPhone Apple nasca a Settembre 2017. In questo caso, X è il numero romano che sta per 10: iPhone X è infatti uno smartphone rilasciato in occasione dei 10 anni dalla creazione del primo iPhone. Nel 2018 la rosa di proposte della serie X si amplia notevolmente: all'annuale conferenza di Settembre vengono annunciati i modelli XR, XS e XS Max.

I quattro modelli sono caratterizzati da un design molto simile, con un ampio schermo borderless (ossia senza cornici, che occupa tutta la parte frontale del telefono) e l'ormai celebre top notch, un alloggiamento dalla forma allungata sulla parte superiore dello schermo, che contiene la fotocamera frontale, l'altoparlante e altri sensori. Tutti i telefoni della serie X hanno una doppia fotocamera posteriore, una vera novità per quegli anni; inoltre, con la specifica base di ricarica Qi, sarà possibile effettuare la ricarica wireless. E dobbiamo dirlo: l'assenza di cavi e cavetti, ma soprattutto di amici che ti rubano continuamente il caricabatterie, è davvero una bella comodità!

iPhone X: caratteristiche tecniche

iPhone X è disponibile in 2 versioni: una da 64 e una da 256 GB di memoria. Entrambe le versioni montano una RAM da 3 GB, e un SoC Apple A11 con CPU a 6 core, con frequenza pari a un massimo di 2,39 GHz. iPhone X dispone, inoltre, di una vera e propria mini scheda grafica, e di un processore NPU per la gestione delle intelligenze artificiali come FaceID e Animoji. Posteriormente, sono presenti 2 fotocamere da 12 megapixel con stabilizzatore ottico, con zoom 10x. Lato video, è possibile registrare video Full HD a 120 fps, o 4K fino a 60 fps.

Per chi non sa cosa significhino tutte queste sigle... Beh, iPhone X è un cellulare estremamente veloce, capace di svolgere operazioni molto complesse (riconoscere il tuo viso tra molti altri anche se hai un'espressione buffa, ad esempio) in uno schiocco di dita. Ed è anche capace di scattare fotografie strepitose, oltre a video incredibili in termini di qualità, definizione e fluidità dell'immagine.

L'iPhone X - così come i suoi successori - è il primo a non avere l'iconico tasto centrale Apple. Inoltre, non ha il jack universale da 3,5 mm, ma solo una connessione lighting per Air Pods. Quest'ultimo è stato un elemento davvero molto criticato a suo tempo; ad ogni modo non devi preoccuparti, perché acquistando il tuo telefono rigenerato qui su Back Market riceverai anche gli auricolari compatibili.

iPhone XS e XS Max: caratteristiche tecniche

Le versioni XS e XS Max, rilasciate a fine 2018, replicano piuttosto fedelmente (almeno a livello di design) la versione del 2017 di iPhone X. Ci sono differenze a livello di processore: entrambi i modelli montano SoC A12 Apple, con processore a 7 nanometri. Dal punto di vista delle prestazioni, questo nuovo system on chip - anch'esso con GPU e motore acceleratore per le intelligenze artificiali indipendenti - offre:

Il 25% di velocità in più rispetto a Apple A11

Il 50% dei consumi in meno

Il comparto fotografico, lato hardware, è esattamente identico a quello presente su iPhone X. C'è una differenza: l'ottimizzazione a livello software di alcuni dettagli permette di ottenere immagini ancora più nitide e reali, in particolare nella (molto apprezzata) modalità ritratto.

La differenza tra iPhone XS e XS Max risiede unicamente nelle dimensioni: XS Max è gigantesco rispetto al fratello minore, con dimensioni di 15,7 centimetri x 7,74 centimetri, e uno spessore inferiore agli 8 millimetri.

iPhone XR: caratteristiche tecniche

iPhone XR, come concetto, ricalca il vecchio iPhone 5C: uno smartphone leggermente più economico rispetto ai fratelli maggiori, disponibile in colorazioni accese (rosso, blu, giallo, corallo) oltre ai soliti bianco e nero. È chiaramente dedicato ad una fascia d'utenza più giovane e meno alto spendente, sebbene l'architettura dello smartphone sia identica a iPhone XS e XS Max. L'unica differenza, in questo caso, risiede nella batteria: con ben 2942 mAh di capacità iPhone XR ha una durata della batteria assolutamente eccezionale, la migliore della sua categoria fino alle release di ultima generazione.

Ma qual è il modello che fa per me?

Dipende! In linea generale, tutti gli iPhone serie X possono - ancora oggi - essere utilizzati per svolgere tutte le funzioni principali. Chi desidera uno smartphone della serie iPhone X ricondizionato ha solo l'imbarazzo della scelta: per utenti medi iPhone X offre tutt'oggi un'esperienza d'uso eccezionale, mentre chi utilizza il proprio smartphone per lavoro in maniera davvero intensiva potrà optare per le più veloci versioni XS e XS Max.

La versione XR si rivela ancora oggi una scelta davvero valida per i più giovani: la batteria è praticamente immortale anche per chi ama giocare (a questo link trovi un drain test + un mobile gaming test molto interessante), e la scocca colorata rende questo modello più accessibile e frizzante.

Vale la pena di scegliere un iPhone X ricondizionato?

Diciamolo chiaramente: gli smartphone inquinano da morire... E, peggio, l'abitudine di cambiare smartphone ogni anno crea una montagna di rifiuti elettronici inutili. Sì, inutili, perché i modelli di alta gamma - come appunto la linea iPhone X - continuano ad essere affidabili e utilizzabili anche per molti anni dopo la loro uscita sul mercato.

Scegliere di acquistare un iPhone X ricondizionato significa risparmiare al pianeta circa 180 grammi di rifiuti elettronici, acquistando un cellulare perfettamente funzionante, bello, come nuovo. Lo sappiamo: 180 grammi sembra così poco... Eppure pensa a cosa accadrebbe se tutto il mondo evitasse di gettare questa piccola quantità di rifiuti elettronici, optando per il ricondizionato!

E naturalmente... Un iPhone X ricondizionato è decisamente più economico rispetto al nuovo, pur garantendoti prestazioni equivalenti. Potrai risparmiare circa la metà del prezzo di listino, e ottenere un cellulare più nuovo del nuovo, perché rigenerato con cura dalle mani esperte di uno dei tecnici qualificati appartenenti alla nostra rete. Ma c'è di più: qui su Back Market vedi solo le foto reali dello smartphone che acquisterai, e non una sfilza di immagini dai siti di foto stock.

Non hai più nessuna scusa: se vuoi aiutare l'ambiente (e il portafoglio) ma avere comunque uno smartphone straordinario... Scegli un iPhone X ricondizionato, proprio qui su Back Market!

Di Simone, Marketing Manager Italia di Back Market

Marketing Manager di Back Market Italia da un po', Simone è appassionato di tecnologia, sport, vino e tutto ciò che stimola la sua curiosità. Il suo prodotto ricondizionato preferito? L'Apple Watch Series 3, da cui non si separa mai quando deve fare sport!

Hai trovato utile questo articolo?

Articoli relati