Confronto iPhone 12 vs tutti i modelli precedenti di iPhone

Confronta le caratteristiche e le specifiche tecniche dell'iPhone 12 con tutte le precedenti versioni di iPhone, in modo tale da vedere con i tuoi occhi se ne vale veramente la pena...

iphone-12-confronto-vs-iphone

Riepilogo del match

Per chi di noi ha fretta (o è meno tecnofilo), ecco una sintesi della nostra analisi.

Se siete assolutamente entusiasti delle prospettive che la 5G vi offrirà in futuro, e/o volete perfezionare la vostra fotografia notturna, allora l'iPhone 12 dovrebbe piacervi - a partire da 909€ sul sito web di Apple.

iPhone X et 11

Se siete appassionati di Apple e delle sue ultime novità (schermo OLED con contrasti sorprendenti, riconoscimento facciale con FaceID, effetti hot blur sulle foto, ecc.), allora l'iPhone X o l'iPhone 11 dovrebbe essere più che sufficiente per voi.

Bestseller

iPhone 8

Se non avete bisogno della tecnologia più recente, l'iPhone 8 è comunque un modello estremamente affidabile e attraente - in termini di foto, batteria e potenza del processore - il tutto ad un prezzo molto più conveniente.

Bestseller

La fotocamera: una netta differenza nella modalità notturna.

Passiamo ora a un test più dettagliato di questi iPhone, partendo dalle loro prestazioni a livello fotografico.

La differenza principale nella resa fotografica tra un iPhone 8 e gli iPhone 11 e 12 è nella "modalità notturna", quando l'illuminazione è insufficiente. Guardate invece qui:

Questa splendida statuetta è stata fotografata nelle stesse condizioni di luce, con un'illuminazione ridotta. La modalità notturna dell'iPhone 12 ha una netta differenza rispetto all'iPhone 8 in particolare.

Al di là di questa differenza, la fotocamera dell'iPhone 8 rimane molto valida ancora ad oggi - con un sensore da 12 megapixel, apertura f/1,8, autofocus e stabilizzazione ottica dell'immagine in grado di catturare video 4K fino a 60 fotogrammi al secondo.

 

Per i modelli più recenti, l'elaborazione del software è stata notevolmente migliorata: su iPhone X e iPhone XS, l'aggiunta della modalità Ritratto con Bokeh (fondamentalmente la qualità degli elementi sfuocati "fuori fuoco" sfuocati nella foto) è un grande vantaggio rispetto all'iPhone 8. 

 

La novità su iPhone 11 e 12 è la telecamera frontale. Dove l'iPhone X aveva una sola telecamera frontale da 7MP (quella che permette di fare selfs), l'iPhone 11 ne ha due, una da 12MP e l'altra da 0.3MP 3D TOF. 

 

Per quanto riguarda l'iPhone 12, le differenze con l'iPhone 11 sono minime: anche le due fotocamere da 12MP, la modalità Ritratto è ancora presente, anche gli Animoji lo sono. La domanda video, i 4K fino a 60 fotogrammi al secondo e i 1080p in 120 fotogrammi al secondo sono ancora presenti, senza alcuna vera novità. Nella parte anteriore, la telecamera TrueDepth 12MP non si muove. Le uniche vere differenze sono l'aggiunta della modalità notturna e del Dolby Vision HDR fino a 30 fps.

In sintesi: 

  • Se volete un reale miglioramento della modalità notturna, andate su Apple.
  • Se siete fan dei selfself e/o delle sfocature artistiche per i vostri ritratti, scegliete un'iPhone X o 11.
  • Se volete scattare delle foto fantastiche senza farvi svuotare il portafoglio, l'iPhone 8 è la scelta perfetta.

Bestseller

La batteria: nessuna rivoluzione per quanto riguarda l'autonomia.

L'autonomia dell'iPhone non ha ancora superato un traguardo rivoluzionario, e l'iPhone 12 non è riuscito a contraddirci su questo punto: annuncia la stessa autonomia dell'iPhone 11, sulla carta. E in pratica, non sappiamo ancora come reagirà il dispositivo una volta attivato il 5G.

 

Tutti gli iPhone offrono un'autonomia sufficiente, pensata e adattata alla vita quotidiana di ogni persona. La maggior parte dei modelli dura un giorno intero, a seconda dell'uso che se ne fa (rete, uso di giochi, applicazioni di sfondo, ecc.) Ad esempio, Apple ha annunciato fino a 8,5 ore e mezzo di autonomia per l'iPhone 8, grazie alla sua batteria da 1821 mA. L'iPhone 11 ha una batteria da 3110 mAh: è quasi il doppio, ma in realtà anche questa dura circa un giorno.

Disclaimer: sul Back Market, i ricondizionatori sono tenuti a sostituire le batterie dei loro dispositivi se hanno una capacità di carica inferiore all'85% di una batteria nuova.

L'unica "rivoluzione" portata dall'iPhone 12 è la modalità di ricarica "MagSafe": un sistema di magneti posti all'interno dell'iPhone che facilita l'aggancio alla presa, a un supporto per auto o a un caricabatterie wireless.

Riassumendo: non c'è una grande differenza tra l'iPhone 12 e i modelli sottostanti, a meno che non vi piacciano... i magneti.

Bestseller

Lo schermo: nessun cambiamento importante rispetto alla tecnologia OLED dell'iPhone X

L'iPhone X è il primo iPhone con display OLED, mentre l'iPhone 8 ha uno schermo LCD Retina. Questa tecnologia di visualizzazione organica a LED offre contrasti più luminosi e realistici e neri più neri, come si vede qui:

Questa tecnologia non è per tutti: alcuni non la troveranno interessante, altri non vedranno nemmeno la differenza. Ciò vale in particolare per gli utenti che non sono appassionati di nuove tecnologie, ad esempio. E nel loro caso, un iPhone 8 è più che sufficiente.

In sintesi: 

  • Se volete un telefono che sembri più nero del nero, scegliete l'iPhone X o l'iPhone 12.
  • Se non vedete una grande differenza nella foto qui sopra, l'iPhone 8 o l'iPhone 11 dovrebbe essere più che sufficiente.

Bestseller

La "rivoluzione" 5G in questione

L'iPhone 12 è il primo iPhone in grado di connettersi alle reti 5G. Ma è davvero utile?

A meno che non siate dei veri geek - il che non è affatto un problema - questa novità è di scarso o nessun interesse al momento. Perché 5G non è ancora ufficialmente lanciato in Francia, e ci vorranno probabilmente almeno due o tre anni prima di iniziare a vedere l'estensione e la forza della rete, così come i pacchetti accessibili. Inoltre, le prime generazioni di chip 5G sono ancora affamate di energia e non sfruttano ancora appieno le capacità di questa tecnologia. 

Abbiamo testato le prestazioni WiFi degli iPhone su fast.com, il servizio Netflix che permette di misurare la connessione internet. Senza molto mistero, i dispositivi più recenti sono anche i più efficienti. Detto questo, anche sull'iPhone 8, le prestazioni sono impeccabili in quanto visualizza un punteggio di 230 Mbps mentre per guardare un film VOD, ad esempio, sono necessari solo 25 Mbps.

In breve:

a meno che non siate ultra fan di Minority Report, l'argomentazione 5G non dovrebbe essere sufficiente a convincervi a innamorarvi dell'iPhone 12.

Prestazioni e videogiochi: iPhone 8 continua a fare il suo lavoro

I giochi più giocati al giorno d'oggi, come Arena of Valor per esempio, non hanno bisogno di ultra prestazioni per essere giocati.

Stessa cosa per Clash Royale, nel 2016, Pokémon Go, lo stesso anno, o Hearthstone, uscito nel 2014. Non parliamo nemmeno di Minecraft, disponibile su iOS da novembre 2011, cioè da iOS 4.3! Sul sito web di Mojang, l'unico requisito è quello di avere un iPhone con almeno iOS 10. E' tutto qui.

Insomma, anche un iPhone 6 sarebbe perfetto per giocare ai giochi di ultima generazione. Questa è la grande differenza con i computer: anche un iPhone di 3 o 4 anni è più che sufficiente per giocare e divertirsi.

i nostri iPhone 6 ricondizionati

iOS e servizi: cosa hanno in comune

Indipendentemente dall'iPhone che si acquista, si ha accesso alle stesse funzioni. Avete lo stesso sistema operativo, iOS, e gli stessi aggiornamenti. iOS 14, l'ultimo sistema mobile di Apple, è disponibile sull'iPhone 6S e sul primo iPhone SE, presentato più di 4 anni fa. E il tempo in cui le nuove versioni del sistema Apple rallentavano i "vecchi" modelli di iPhone è (fortunatamente) finito.

Soprattutto, qualunque sia il vostro iPhone, avete accesso all'intero ecosistema Apple: l'assistente vocale Apple, Siri, il pagamento senza contatto con Apple Pay, AirPods o Apple Watch.

A proposito di Apple Watch, qui ne vendiamo di ricondizionati:

Quali cambiamenti nel design?

Se c'è una cosa che Apple fa quasi altrettanto bene del suo marketing, è il design del prodotto.

  • iPhone 8: Il design classico per eccellenza. Compatto e leggero (solo 136 grammi), ma efficiente ed economico.
  • iPhone X: Il modello rivoluzionario. Display senza confini, OLED, Touch ID sostituito da Face ID, un'ultima pratica caratteristica... Tranne che in tempi di pandemia.
  • L'iPhone 11: L'iPhone X già rivisitato, con colori vivaci. Ideale per fotografi e videografi nomadi.
  • L'iPhone 12: un ritorno a un design un tempo adorato dai fan, con i bordi piatti dell'iPhone 4.

In ogni caso, non esiste un design perfetto e definitivo. Uno smartphone è una dichiarazione di moda. E per citare Oscar Wilde: "La moda è una forma di bruttezza così intollerabile da doverla cambiare ogni sei mesi" (che è quello che vi consigliamo di non fare con il vostro iPhone).

Bene, e visto che abbiamo appena citato da Wilde, pensiamo di avere altro da aggiungere a questo articolo.

Di Simone, Marketing Manager Italia di Back Market

Marketing Manager di Back Market Italia da un po', Simone è appassionato di tecnologia, sport, vino e tutto ciò che stimola la sua curiosità. Il suo prodotto ricondizionato preferito? L'Apple Watch Series 3, da cui non si separa mai quando deve fare sport!

Hai trovato utile questo articolo?

Articoli relati