iPhone XR: un’analisi dettagliata della fotocamera

Da quando esistono, tutti gli iPhone sono stati sviluppati per scattare fotografie di qualità eccelsa. Ma dal 2018 ad oggi, che cosa è cambiato tra la fotocamera dell’iPhone XR rispetto a quelle dei modelli che sono usciti in seguito? Ne vale ancora la pena di scegliere l’iPhone XR in particolare per la funzione fotografica? Naturalmente, ad ogni nuovo iPhone vengono apportate migliorie a moltissime componenti diverse - tra le quali la fotocamera. Ma sono davvero così fondamentali, o puoi comunque ottenere ottimi scatti a livello quasi professionale anche con l’iPhone XR? Siamo qui per parlarti nel dettaglio della fotocamera dell’iPhone XR, e di come si distingue da alcune di quelle precedenti, e successive. 📸

iPhone XR: un’analisi dettagliata della fotocamera
iPhone XR: intro sulla fotocamera

Curiosità: la fotocamera dell’iPhone XR è l’unica funzione fotografica della serie dell’iPhone X ad essere completamente diversa. Infatti, a prima vista potrebbe ricordarti quella dell’iPhone 8 o quella dell’iPhone 7 - avendo una sola lente, quella del grandangolo - ma in realtà le sono state aggiunte delle feature che i modelli precedenti non avevano. Però, al contrario dell’iPhone X o dell’iPhone XS, non ha il sensore del teleobiettivo (che era già stato introdotto con l’iPhone 7 Plus). Ma che cos’ha questa fotocamera in più rispetto a modelli come l’iPhone 8 ricondizionato? E quali feature mancano che invece troveresti in modelli come l’iPhone 11 ricondizionato? Come puoi immaginare, l’iPhone XR non ha tutte le innovazioni dei modelli più recenti, ma ti assicuriamo che in ogni caso scatta fotografie professionali ad altissima risoluzione. Perciò, non è di certo una fotocamera da scartare a priori solo perché nel frattempo sono usciti modelli più recenti.

iPhone XR: che qualità ottieni dal sensore del grandangolo?

Partiamo dalla fotocamera posteriore: la prima differenza che noterai rispetto alle fotocamere sia dell’iPhone 8 Plus che dell’iPhone X - il modello immediatamente precedente -, è che l’iPhone XR non ha più il sensore del teleobiettivo (poi reintrodotto con l’iPhone XS), e la fotocamera in sé ricorda più quella dell’iPhone 8, solo posizionata verticalmente invece che orizzontalmente. Infatti, l’iPhone XR ha solo la lente del grandangolo, ma questo non vuol dire che abbia la stessa fotocamera dell’iPhone 8 o dell’iPhone 7. Per quanto riguarda la risoluzione, i sensori degli iPhone mantengono i 12 MP in tutti i modelli (persino l’iPhone 13!), ma l’iPhone XR ti permette di scattare foto in modalità ritratto con effetto bokeh avanzato e controllo profondità, cosa che invece non era possibile prima dell’iPhone X. La modalità ritratto era già disponibile con l’iPhone 8 Plus, ma senza l’iconico effetto bokeh o i relativi effetti di illuminazione. Inoltre ha una fantastica funzione di Flash True Tone LED con Slow Sync, che permette al telefono di regolare la temperatura del colore per adattarsi alle luci dell'ambiente.

Però, c’e da dire che la fotocamera dell’iPhone XR non ha la stessa risoluzione impeccabile nel catturare i dettagli che puoi ottenere ora con altri modelli. Non avendo il sensore del teleobiettivo, lo zoom digitale arriva solo a 5x. Perciò se sei il tipo di fotografo che ama notare e catturare ogni singolo dettaglio, probabilmente cerchi una fotocamera almeno con il sensore del teleobiettivo. E se sei un fotografo professionale con aspettative altissime per la fotocamera di uno smartphone - ma vorresti comunque un prezzo ragionevole - allora puoi optare ad esempio per l’iPhone 11 Pro ricondizionato, che ha tre lenti: grandangolo, ultra-grandangolo e teleobiettivo. Se pensi che possano bastarti due lenti, puoi scegliere l’iPhone 12 ricondizionato, che ha il grandangolo e l’ultra-grandangolo.

Il nostro iPhone XR al prezzo più conveniente!
iPhone XR: fotocamera frontale TrueDepth

Per quanto riguarda la fotocamera frontale, la TrueDepth introdotta con l’iPhone X, non riscontrerai grandi differenze rispetto alle fotocamere frontali degli altri modelli della serie X. Novità arrivata con l’iPhone X, permette il riconoscimento facciale - sostituendo la Touch ID pre serie iPhone X - ed è posizionata nel famoso Apple notch. Anche nell’iPhone XR, la risoluzione è da 7 MP - diventa da 12 MP con l’arrivo della serie iPhone 11 - con diaframma ad apertura ƒ/2.2, modalità ritratto con effetto bokeh avanzato e controllo profondità. E ovviamente i divertentissimi animoji 😇 E come la fotocamera posteriore scatta live photos, e in Smart HDR. 

iPhone XR: perché la fotocamera dell’XR ricondizionato è come nuova

Ti stai chiedendo se il processo di ricondizionamento di uno smartphone influisce sulla performance della fotocamera? Assolutamente no. Come non influisce sulla performance di qualsiasi altra funzione. Tutti i nostri iPhone ricondizionati vengono selezionati analizzando rigorosamente le condizioni del prodotto iniziale. Tutti gli smartphone ricondizionati sono in perfette condizioni fin dall’inizio, poi vengono accuratamente ricondizionati da esperti certificati, che operano un reset completo del dispositivo, lo igienizzano e ne riparano eventuali componenti compromesse; senza ovviamente intaccare la qualità del dispositivo. Alla fine del processo di ricondizionamento, l’iPhone XR - come qualsiasi altro dispositivo - è assolutamente come nuovo. Perciò anche la fotocamera dell’iPhone XR è perfettamente funzionante, come qualsiasi altra feature del telefono.

Simone
Di Simone, Marketing Manager Italia di Back Market

Marketing Manager di Back Market Italia da un po', Simone è appassionato di tecnologia, sport, vino e tutto ciò che stimola la sua curiosità. Il suo prodotto ricondizionato preferito? L'Apple Watch Series 3, da cui non si separa mai quando deve fare sport!

Hai trovato utile questo articolo?

Articoli relati